Stai visualizzando : Medicina d' urgenza, Medicina d' urgenza, e / o altri articoli relativi alla tua ricerca Vomito improvviso. Scopri le migliori soluzioni per la medicina con revivan,anuria,oligoanuria,eparina non frazionata,atropina,xilocaina,febbre intermittente,porpora.

10 risultati per la ricerca di: vomito improvviso

1

Insuficienza corticosurrenalica acuta

L’insufficienza corticosurrenalica acuta (crisi addisoniana) è un quadro clinico severo secondario a improvviso deficit di ormoni corticosurrenalici (soprattutto aldostcrone e cortisolo) oppure ad aggravamento, in presenza di condizioni scatenanti, dell’ipocorticosurrenalismo primitivo (morbo di Addison) o dell’ipopituitarismo. Anamnesi L’indagine anamnestica è orientativa quando rivela: • distruzione delle ghiandole surrenali secondaria a emorragia, shock, tubercolosi, setticemia (stafilococcica, […]

2

Cefalea

La cefalea è una affezione, primitiva o secondaria, ad andamento discontinuo o continuo, caratterizzata da dolore della volta cranica e, frequentemente, da turbe psicovegetative. Classificazione La classificazione delle cefalee più seguita e quella indicata dall’IHS 1988 (International Hcadache Society): • emicrania • cefalea di tipo tensivo • cefalea a grappolo ed emicrania cronica parossistica • […]

3

Occlusione acuta delle arterie degli arti inferiori

L’occlusione improvvisa delle arterie degli arti inferiori può essere secondaria a embolia oppure a trombosi. L’occlusione embolica di un’arteria periferica è causata dalla disgregazione di placche ateromasiche, a sede aortica o arteriosa periferica (arterie femorali o poplitce), oppure di trombi localizzati, soprattutto, nelle cavità cardiache sinistre (trombi murali o valvolari). Anamnesi L’indagine anamnestica è orientativa […]

4

Vasculopatie cerebrali acute

Le vasculopatie cerebrali acute riconoscono, quali cause principali, la tromboembolia cerebrale e la emorragia cerebrale. Gli incidenti cerebrovascolari acuti, in rapporto all’evoluzione del processo (ischemico o emorragico) responsabile della lesione cerebrale, vengono distinti in: • T.I.A. (Transient Ischemie Attacks): episodio transitorio di sofferenza cerebrale focale, su base ischemica, in cui si realizza rapidamente, in genere […]

5

Shock

Lo shock c una condizione di insufficienza circolatoria acuta, di origine centrale o periferica, a diversa eziologia, caratterizzata da ipoperfusione tissutale che comporta riduzione, a livello cellulare, dell’apporto di ossigeno e di sostanze nutritizie (responsabile della sindrome da insufficienza multiorgano) e accumulo di metaboliti acidi (che conduce xWacidosi metabolica). Fisiopatologia Le manifestazioni dello shock sono […]

6

Vertigine

La vertigine e una falsa percezione di spostamento della persona nell’ambiente circostante (vertigine soggettiva) oppure dell’ambiente intorno alla persona (vertigine oggettiva). Classificazione Le vertigini, in rapporto alla sede della lesione, vengono distinte in: • centrali, secondarie a traumi cranici o cervicali oppure a patologie (di natura vascolare, infiammatoria, neoplastica, degenerativa, tossica) a carico del cervello, […]

7

Ipertensione arteriosa acuta

Per ipertensione arteriosa acuta (crisi ipertensiva) si intende un aumento improvviso, più o meno severo, dei valori pressori. Nel- Pambito della crisi ipertensiva si distinguono due forme: • urgenza ipertensiva • emergenza ipertensiva. Vurgenza ipertensiva è la condizione clinica nella quale valori elevati di pressione arteriosa diastolica non si accompagnano a evidenti segni clinici e […]

8

Crisi epilettica

La crisi epilettica è il quadro clinico, indotto da una scarica neuronale eccessiva e improvvisa, caratterizzato da transitoria alterazione dell’emotività, della funzione motoria e della sensibilità con possibile perdita di coscienza. La scarica neuronale può essere primitiva (idiopatica) oppure causata da: tumori cerebrali, cicatrici cortico-meningee, ipossia cerebrale, malformazioni vascolari, ipoglicemia, febbre, uremia, stato di astinenza […]

9

Coma

Il coma è la condizione clinica caratterizzata da: • perdita, totale o subtotale, della coscienza resistente a qualsiasi stimolazione • assenza di risposta agli stimoli dolorosi, fisici, sensoriali e verbali • relativa conservazione delle funzioni vegetative. Eziologia • Lesioni sopratentoriali: emorragia cerebrale, neoplasia cerebrale, ascesso cerebrale, ematoma subdurale, ematoma epidurale, infarto cerebrale • Lesioni sottotentoriali: […]

10

Polmonite

Per polmonite si intendo un processo flogistico, a decorso acuto o subacuto, del parenchima polmonare con prevalente interessamento del territorio alveolare {polmonite alveolare) o del tessuto inter- stiziale {polmonite interstiziale 0 atipica primaria). L’eziologia può essere batterica, virale, micotica o protozoaria. POLMONITE ALVEOLARE La polmonite alveolare è un processo flogistico, a focolaio unico o multiplo, […]