Stai visualizzando : Medicina d' urgenza, ADRENALINA, e / o altri articoli relativi alla tua ricerca Vomito diarrea. Scopri le migliori soluzioni per la medicina con revivan,anuria,oligoanuria,atropina,eparina non frazionata,xilocaina,febbre intermittente,porpora.

27 risultati per la ricerca di: vomito diarrea

1

Vomito

Il vomito è l’espulsione forzata, attraverso la bocca, del contenuto gastrico; può essere preceduto da nausea (sensazione di vomito imminente e di disgusto per i cibi), pallore cutaneo e scialorrea. Eziologia • Patologie dell’apparato digerente: ostacolo al transito esofageo (diverticoli, tumori, cardioacalasia, stenosi cicatriziale), esofagite, ulcera peptica, gastrite acuta, gastro-enterite, tumori gastrici, sindrome dell’ansa afferente, […]

2

Diarrea

La diarrea è un aumento del numero di scariche alvine (più di 4 al giorno oppure più di 2 defecazioni giornaliere per più di 3 giorni consecutivi); le feci si presentano poltacee, liquide o addirittura acquose. La diarrea viene distinta in: • acuta, se insorge bruscamente ed è presente da meno di 2 settimane; in […]

3

Insuficienza corticosurrenalica acuta

L’insufficienza corticosurrenalica acuta (crisi addisoniana) è un quadro clinico severo secondario a improvviso deficit di ormoni corticosurrenalici (soprattutto aldostcrone e cortisolo) oppure ad aggravamento, in presenza di condizioni scatenanti, dell’ipocorticosurrenalismo primitivo (morbo di Addison) o dell’ipopituitarismo. Anamnesi L’indagine anamnestica è orientativa quando rivela: • distruzione delle ghiandole surrenali secondaria a emorragia, shock, tubercolosi, setticemia (stafilococcica, […]

4

Occlusione intestinale

Per occlusione intestinale (ileo) si intende l’arresto completo della progressione, nel lume intestinale, del contenuto solido, liquido e gassoso (l’arresto incompleto viene indicato con il termine di subocclusione). L’occlusione intestinale può essere distinta in: • meccanica: la progressione del contenuto intestinale è ostacolata da cause endo- o extraluminali. L’ileo meccanico può accompagnarsi a ischemia dell’ansa […]

5

Botulismo

il botulismo è una malattia infettiva sostenuta dal Clostridium Botulinum (bacillo Gram-positivo, non capsulato, poco mobile, anaerobio, che si riproduce per endospore). La malattia non conferisce immunità permanente; è frequente, infatti, il verificarsi di più intossicazioni nello stesso soggetto. L’azione patogena del Clostridium Botultnum si esplica attraverso la produzione di una esotossina neurotropa che agisce […]

6

Anafilassi

Si definisce anali lassi una reazione allergica generalizzata, a rapida evoluzione, per lo più determinata dal rilascio di numerosi mediatori chimici da parte dei mastociti tissutali e dei basofilì circolanti. La maggior parte delle reazioni anafilattiche e IgE-mediata. Le sostanze che più frequentemente scatenano le reazioni anafilattiche sono gli alimenti (in particolare latte, uova, pesce, […]

7

Coma

Il coma è la condizione clinica caratterizzata da: • perdita, totale o subtotale, della coscienza resistente a qualsiasi stimolazione • assenza di risposta agli stimoli dolorosi, fisici, sensoriali e verbali • relativa conservazione delle funzioni vegetative. Eziologia • Lesioni sopratentoriali: emorragia cerebrale, neoplasia cerebrale, ascesso cerebrale, ematoma subdurale, ematoma epidurale, infarto cerebrale • Lesioni sottotentoriali: […]

8

Shock

Lo shock c una condizione di insufficienza circolatoria acuta, di origine centrale o periferica, a diversa eziologia, caratterizzata da ipoperfusione tissutale che comporta riduzione, a livello cellulare, dell’apporto di ossigeno e di sostanze nutritizie (responsabile della sindrome da insufficienza multiorgano) e accumulo di metaboliti acidi (che conduce xWacidosi metabolica). Fisiopatologia Le manifestazioni dello shock sono […]

9

Cefalea

La cefalea è una affezione, primitiva o secondaria, ad andamento discontinuo o continuo, caratterizzata da dolore della volta cranica e, frequentemente, da turbe psicovegetative. Classificazione La classificazione delle cefalee più seguita e quella indicata dall’IHS 1988 (International Hcadache Society): • emicrania • cefalea di tipo tensivo • cefalea a grappolo ed emicrania cronica parossistica • […]

10

Crisi tireotossica

La crisi tireotossica insorge, più frequentemente, in soggetti ipertiroidei e, in alcuni casi, anche in soggetti apparentemente eutiroidei. Anamnesi L’indagine anamnestica deve ricercare, in un soggetto ipertiroideo, le condizioni che potrebbero scatenare la crisi tireotossica: • tiroidectomia, per morbo di Basedow o per adenoma tossico, in pazienti non sottoposti ad adeguata preparazione preoperatoria • sospensione […]