Stai visualizzando : Medicina d' urgenza, Medicina d' urgenza, e / o altri articoli relativi alla tua ricerca Vomito diarrea. Scopri le migliori soluzioni per la medicina con revivan,anuria,atropina,oligoanuria,eparina non frazionata,porpora,febbre intermittente,xilocaina.

27 risultati per la ricerca di: vomito diarrea

1

Vomito

Il vomito è l’espulsione forzata, attraverso la bocca, del contenuto gastrico; può essere preceduto da nausea (sensazione di vomito imminente e di disgusto per i cibi), pallore cutaneo e scialorrea. Eziologia • Patologie dell’apparato digerente: ostacolo al transito esofageo (diverticoli, tumori, cardioacalasia, stenosi cicatriziale), esofagite, ulcera peptica, gastrite acuta, gastro-enterite, tumori gastrici, sindrome dell’ansa afferente, […]

2

Diarrea

La diarrea è un aumento del numero di scariche alvine (più di 4 al giorno oppure più di 2 defecazioni giornaliere per più di 3 giorni consecutivi); le feci si presentano poltacee, liquide o addirittura acquose. La diarrea viene distinta in: • acuta, se insorge bruscamente ed è presente da meno di 2 settimane; in […]

3

Disordini dell’equilibrio acido-base

Acidosi metabolica Condizione caratterizzata dall aumento della concentrazione di indrogenioni nel sangue con conseguente riduzione della bicarbonatemia (< 24 mEq/1) per consumo di ioni bicarbonato (impiegati per ecutralizzare gli acidi di origine esogena o endogena che si accumulano nell'organismo). Eziologia • Abnorme apporto esogeno di acidi (salicilati, metanolo, paraldeide, cloruro di ammonio) • Ridotta escrezione […]

4

Crisi tireotossica

La crisi tireotossica insorge, più frequentemente, in soggetti ipertiroidei e, in alcuni casi, anche in soggetti apparentemente eutiroidei. Anamnesi L’indagine anamnestica deve ricercare, in un soggetto ipertiroideo, le condizioni che potrebbero scatenare la crisi tireotossica: • tiroidectomia, per morbo di Basedow o per adenoma tossico, in pazienti non sottoposti ad adeguata preparazione preoperatoria • sospensione […]

5

Dolore addominale

Il dolore addominale può essere espressione di alterazioni organiche o funzionali di visceri cavi o di organi parenchimatosi contenuti nella cavità addominale; spesso una patologia extra-addominale può manifestarsi con dolore addominale. Si distinguono tre tipi di dolore addominale: – dolore viscerale o splancnico: dolore indotto dall’improvvisa distensione o stiramento di un viscere che comporta la […]

6

Avvelenamento

In caso di sospetto avvelenamento, in attesa di identificare la sostanza tossica responsabile e quindi di impiegare l’antidoto specifico, il medico, dopo aver raccolto l’anamnesi, sottoporrà il paziente a esame clinico generale e adotterà quei provvedimenti terapeutici atti ad allontanare il tossico responsabile. Anamnesi L’indagine anamnestica è orientata a conoscere: • la natura della sostanza […]

7

Febbre

La temperatura corporea è espressione dell’equilibrio che si crea, nell’organismo, tra produzione e dispersione di calore. La temperatura fisiologica (misurata a livello inguinale o ascellare) oscilla fra 36 e 37°C ed è di circa 1°C inferiore rispetto a quella del sangue. La temperatura rettale od orale è di circa 0,5 °C superiore a quella ascellare. […]

8

Oligo-anuria

Viene definita oliguria una diuresi inferiore a 400 mi nelle 24 ore mentre per anuria si intende una diuresi inferiore a 100 mi nelle 24 ore. L’anuria escretoria (impossibilità di emissione dell’urina per ostacolo a monte della vescica) deve essere differenziata dalla ritenzione urinaria (impossibilità di emissione dell’urina contenuta in vescica). Classificazione L’oligo-anuria viene distinta […]

9

Puntura di imenotteri

I principali imenotteri, la cui puntura può rappresentare una emergenza medica, sono le vespe, le api, e i calabroni. Quadro clinico La puntura di imenotteri determina, a livello locale, la comparsa di: • dolore intenso • pomfo eritematoso pruriginoso. La sintomatologia sistemica, che può insorgere anche con la puntura di un solo insetto, è caratterizzata […]

10

Cefalea

La cefalea è una affezione, primitiva o secondaria, ad andamento discontinuo o continuo, caratterizzata da dolore della volta cranica e, frequentemente, da turbe psicovegetative. Classificazione La classificazione delle cefalee più seguita e quella indicata dall’IHS 1988 (International Hcadache Society): • emicrania • cefalea di tipo tensivo • cefalea a grappolo ed emicrania cronica parossistica • […]