Stai visualizzando : Reanimazione, ADRENALINA, e / o altri articoli relativi alla tua ricerca Vomito cause. Scopri le migliori soluzioni per la medicina con revivan,anuria,atropina,eparina non frazionata,oligoanuria,porpora,xilocaina,febbre intermittente.

21 risultati per la ricerca di: vomito cause

1

Vomito

Il vomito è l’espulsione forzata, attraverso la bocca, del contenuto gastrico; può essere preceduto da nausea (sensazione di vomito imminente e di disgusto per i cibi), pallore cutaneo e scialorrea. Eziologia • Patologie dell’apparato digerente: ostacolo al transito esofageo (diverticoli, tumori, cardioacalasia, stenosi cicatriziale), esofagite, ulcera peptica, gastrite acuta, gastro-enterite, tumori gastrici, sindrome dell’ansa afferente, […]

2

Dolore toracico

Il medico, in presenza di un paziente con dolore toracico, deve, in primis, escludere che si tratti di una patologia potenzialmente letale. Eziologia Le principali cause di dolore toracico sono: • patologie cardiache: – coronaropatie (angina pectoris, sindrome coronarica acuta) – pericardite acuta – Steno- insufficienza aortica – cardiomiopatia ipertrofica – t.uInaritmie – bradiaritmic – […]

3

Rianimazione cardiopolmonare

La rianimazione cardiopolmonare (RCP) si basa su una serie di interventi finalizzati al ripristino tempestivo della funzione respiratoria e cardiocircolatoria, al fine di mantenere l’integrità funzionale di vari organi e apparati, in particolare cuore e cervello. La rapidità con cui si assicurano questi interventi è il principale presupposto perché ciò possa avvenire. Alcune procedure di […]

4

Sindromi coronariche acute

Con il termine di sindromi coronariche acute si indica uno spettro di condizioni cliniche caratterizzate da ischemia miocardica acuta: angina instabile, infarto miocardico non-Q o infarto miocardico senza sopralivellamento del tratto ST (NSTEM1: not ST elevation myocardial infarction) e infarto miocardico con sopralivellamento del tratto ST. Il momento patogenetico fondamentale delle sindromi coronariche acute è […]

5

Emorragia digestiva

Per emorragia digestiva si intende l’emissione, attraverso la bocca o l’ano, di sangue, o materiale contenente sangue, proveniente da un qualsiasi tratto del canale gastro-intestinale. Si definiscono alte le emorragie digestive che originano a monte del legamento di Treitz e basse quelle che originano a valle del legamento di Treitz. In base alla modalità di […]

6

Crisi tireotossica

La crisi tireotossica insorge, più frequentemente, in soggetti ipertiroidei e, in alcuni casi, anche in soggetti apparentemente eutiroidei. Anamnesi L’indagine anamnestica deve ricercare, in un soggetto ipertiroideo, le condizioni che potrebbero scatenare la crisi tireotossica: • tiroidectomia, per morbo di Basedow o per adenoma tossico, in pazienti non sottoposti ad adeguata preparazione preoperatoria • sospensione […]

7

Insuficienza respiratoria

Per insufficienza respiratoria si intende la riduzione della tensione di ossigeno nel sangue arterioso (ipossiemia\ secondaria a compromissione della fase ventilatoria e/o alveolo-capillare della respirazione per cause polmonari o extrapolmonari. L’ipossiemia promuove la ventilazione stimolando direttamente e in via riflessa, attraverso i chcmorecettori aortici e carotidei, il cen- tro respiratorio. Il valore normale della PaO„ […]

8

Dolore addominale

Il dolore addominale può essere espressione di alterazioni organiche o funzionali di visceri cavi o di organi parenchimatosi contenuti nella cavità addominale; spesso una patologia extra-addominale può manifestarsi con dolore addominale. Si distinguono tre tipi di dolore addominale: – dolore viscerale o splancnico: dolore indotto dall’improvvisa distensione o stiramento di un viscere che comporta la […]

9

Occlusione intestinale

Per occlusione intestinale (ileo) si intende l’arresto completo della progressione, nel lume intestinale, del contenuto solido, liquido e gassoso (l’arresto incompleto viene indicato con il termine di subocclusione). L’occlusione intestinale può essere distinta in: • meccanica: la progressione del contenuto intestinale è ostacolata da cause endo- o extraluminali. L’ileo meccanico può accompagnarsi a ischemia dell’ansa […]

10

Oligo-anuria

Viene definita oliguria una diuresi inferiore a 400 mi nelle 24 ore mentre per anuria si intende una diuresi inferiore a 100 mi nelle 24 ore. L’anuria escretoria (impossibilità di emissione dell’urina per ostacolo a monte della vescica) deve essere differenziata dalla ritenzione urinaria (impossibilità di emissione dell’urina contenuta in vescica). Classificazione L’oligo-anuria viene distinta […]