Stai visualizzando : ADRENALINA, Medicina d' urgenza, e / o altri articoli relativi alla tua ricerca Vomito bambini. Scopri le migliori soluzioni per la medicina con revivan,anuria,atropina,eparina non frazionata,porpora,oligoanuria,xilocaina,febbre intermittente.

17 risultati per la ricerca di: vomito bambini

1

DIGOSSINA (Lanoxin f 0,5 mg; cpr 0,25 mg, 0,125 mg, 0,0625 mg)

Caratteristiche La digossina è un glicoside cardioattivo derivato dalle foglie della Digitalis lanata. Le principali funzioni espletate sono: azione inotropa positiva (aumento della forza di contrazione delle fibre miocardiche), azione cronotropa negativa, azione dromotropa negativa e azione batmotropa positiva. La digossina, inoltre, possiede una modica azione diuretica agendo direttamente sul tubulo renale. La concentrazione plasmatica […]

2

Appendicite acuta

Per appendicite acuta si intende un processo infiammatorio acuto dell’appendice che riconosce, come fattori predisponenti, condizioni locali che favoriscono l’ostruzione (stipsi, briglie congenite, iperplasia linfoide) o condizioni generali (tonsillite, infezioni respiratorie, salpingite). Quadro clinico • Dolore, inizialmente a sede epigastrica o periombelicale, che si localizza, successivamente, alla fossa iliaca destra con irradiazione (coscia destra, ipocondrio […]

3

Crisi epilettica

La crisi epilettica è il quadro clinico, indotto da una scarica neuronale eccessiva e improvvisa, caratterizzato da transitoria alterazione dell’emotività, della funzione motoria e della sensibilità con possibile perdita di coscienza. La scarica neuronale può essere primitiva (idiopatica) oppure causata da: tumori cerebrali, cicatrici cortico-meningee, ipossia cerebrale, malformazioni vascolari, ipoglicemia, febbre, uremia, stato di astinenza […]

4

Tetano

La malattia tetanica è una malattia infettiva acuta sostenuta dal Clostridium tetani (bacillo Gram-positivo, anaerobio, sporigeno) caratterizzata da ipertonia muscolare localizzata o generalizzata con esacerbazioni parossistiche (spasmi o accessi tetanici). L’azione patogena del Clostridium tetani si esplica attraverso la produzione di una potente esotossina neurotropa (tetanospasmina) che si fissa ai gangliosidi determinando la soppressione dell’inibizione […]

5

Intossicazione da oppiacei

L’intossicazione da oppiacei è secondaria, soprattutto, all’impiego di eroina, metadone, morfina, buprenorfina, pentazocina e codeina. La morfina e gli oppiacei morfino-simili interferiscono con il sistema oppioide dell’organismo svolgendo, soprattutto, un’azione analgesico-narcotica e catecolaminergica. Queste sostanze possiedono una emivita che varia da circa 2 ore (morfina) a circa 24 ore (metadone). Quadro clinico • Depressione respiratoria […]

6

Coma

Il coma è la condizione clinica caratterizzata da: • perdita, totale o subtotale, della coscienza resistente a qualsiasi stimolazione • assenza di risposta agli stimoli dolorosi, fisici, sensoriali e verbali • relativa conservazione delle funzioni vegetative. Eziologia • Lesioni sopratentoriali: emorragia cerebrale, neoplasia cerebrale, ascesso cerebrale, ematoma subdurale, ematoma epidurale, infarto cerebrale • Lesioni sottotentoriali: […]

7

NALOXONE CLORIDRATO (Narcan f 0,4 mg/1 ml)

Caratteristiche II naloxone cloridrato e un antagonista degli stupefacenti, naturali e di sintesi, derivato dalPossimorfone; non possiede proprietà morfinosimili proprie di altri antagonisti degli stupefacenti. Indicazioni Antidoto nel trattamento delle intossicazioni acute da oppiacei. Controindicazioni Iperscnsibiltà al farmaco. Avvertenze Insufficienza cardiaca; gravidanza; tossicodipendenza (possibile insorgenza della sindrome da astinenza). Effetti collaterali Nausea; vomito; sudorazione; tachicardia. […]

8

Tossinfezioni alimentari

Le tossinfezioni alimentari sono affezioni dell’apparato gastro-enterico, in genere a decorso acuto, secondarie all’assunzione di cibi contaminati da batteri o tossine batteriche. Le tossinfezioni alimentari insorgono prevalentemente nei mesi estivi. Gli alimenti maggiormente responsabili sono il latte e i suoi derivati, le carni salate, le uova, il pesce, i molluschi, gli insaccati e i cibi […]

9

Polmonite

Per polmonite si intendo un processo flogistico, a decorso acuto o subacuto, del parenchima polmonare con prevalente interessamento del territorio alveolare {polmonite alveolare) o del tessuto inter- stiziale {polmonite interstiziale 0 atipica primaria). L’eziologia può essere batterica, virale, micotica o protozoaria. POLMONITE ALVEOLARE La polmonite alveolare è un processo flogistico, a focolaio unico o multiplo, […]

10

Traumi cranio-cerebrali

COMMOZIONE CEREBRALE La commozione cerebrale è il quadro neurologico, che insorge immediatamente dopo il trauma, caratterizzato da: • perdita di coscienza di breve durata (circa 6 ore) spesso associata ad amnesia retrograda (il paziente non ricorda la dinamica del trauma né ciò che si è verificato nei momenti precedenti) o anterograda (amnesia a partire dal […]