Stai visualizzando : Medicina d' urgenza, Reanimazione, e / o altri articoli relativi alla tua ricerca Morfina pneumotorace. Scopri le migliori soluzioni per la medicina con revivan,anuria,atropina,oligoanuria,eparina non frazionata,porpora,febbre intermittente,xilocaina.

4 risultati per la ricerca di: morfina pneumotorace

1

Pneumotorace

Per pneumotorace (PNX) si intende la presenza di aria nel cavo pleurico con secondario collasso polmonare parziale o totale. Il pneumotorace può insorgere improvvisamente oppure in modo graduale con progressivo aumento della pressione endopleurica. Classificazione In base al meccanismo patogenctico si distingue: • pneumotorace spontaneo o primario, più frequente nei giovani (soprattutto se tossicodipendenti), secondario […]

2

Vomito

Il vomito è l’espulsione forzata, attraverso la bocca, del contenuto gastrico; può essere preceduto da nausea (sensazione di vomito imminente e di disgusto per i cibi), pallore cutaneo e scialorrea. Eziologia • Patologie dell’apparato digerente: ostacolo al transito esofageo (diverticoli, tumori, cardioacalasia, stenosi cicatriziale), esofagite, ulcera peptica, gastrite acuta, gastro-enterite, tumori gastrici, sindrome dell’ansa afferente, […]

3

Dissecazione aortica

Dssecazione dell’aorta si realizza quando il sangue, attraverso lacerazione dell’intima, infiltra la tonaca media scollandola e dissociandola, per tratti più o meno estesi, con tormazione di una accolta ematica nell’ambito della parete vasale. L’ematoma dissecante può rompersi all’esterno del vaso con successiva raccolta di sangue nella cavità pericardica o pleurica o peritoneale. La dissezione coinvolge, […]

4

Sindromi coronariche acute

Con il termine di sindromi coronariche acute si indica uno spettro di condizioni cliniche caratterizzate da ischemia miocardica acuta: angina instabile, infarto miocardico non-Q o infarto miocardico senza sopralivellamento del tratto ST (NSTEM1: not ST elevation myocardial infarction) e infarto miocardico con sopralivellamento del tratto ST. Il momento patogenetico fondamentale delle sindromi coronariche acute è […]