Stai visualizzando : ADRENALINA, Medicina d' urgenza, e / o altri articoli relativi alla tua ricerca Dispnea espiratoria. Scopri le migliori soluzioni per la medicina con revivan,anuria,oligoanuria,eparina non frazionata,atropina,xilocaina,febbre intermittente,porpora.

15 risultati per la ricerca di: dispnea espiratoria

1

Dispnea

La dispnea è la sensazione soggettiva di difficoltà respiratoria. Classificazione La dispnea Pu^ esserc classificata secondo diversi criteri: Andamento temporale • Dispnea a rapida insorgenza. Le cause più frequenti sono: accesso asmatico, pneumotorace, edema polmonare acuto, embolia polmonare, epiglottiditc, aspirazione di corpi estranei, edema angioneurotico di Quincke, intossicazione acuta esogena o endogena • Dispnea rapidamente […]

2

Crisi asmatica

La crisi asmatica è un accesso parossistico di dispnea espiratoria secondario a spasmo della muscolatura liscia bronchiolare associato a edema della mucosa e ipersecrezione di muco denso e vischioso. Il rapido succedersi di accessi dispnoici è responsabile dello stato di male asmatico. Lo stato di male asmatico è la condizione caratterizzata da broncocostrizione persistente malgrado […]

3

Ostruzione acuta delle alte vie aeree superiori

Per ostruzione acuta delle alte vie aeree si intende l’improvviso restringimento, fino all’ostruzione completa, del lume delle vie aeree superiori. Eziologia • Aspirazione di corpo estraneo • Infezioni: laringo-tracheite virale (pseudocroup) o batterica, epiglottidite batterica, soprattutto da Haemophilus influenzae tipo B • Caduta della base della lingua nel paziente incosciente • Neoplasie a sviluppo cndoluminalc […]

4

Cianosi

La cianosi è il colorito bluastro della cute e delle mucose secondario alla concentrazione, nel sangue capillare, di emoglobina desossigenata superiore a 5 g/dl. La cianosi è più evidente a livello delle estremità dove la cute è più trasparente (padiglioni auricolari, prolabi, zigomi, letto ungueale). La cianosi è apprezzabile in un soggetto poliglobulico anche in […]

5

Sepsi

La sepsi è l’infezione sistemica sostenuta dalla persistente presenza, in circolo, di microrganismi o di loro prodotti. La sepsi viene anche definita come “la risposta sistemica dell’organismo a un’infezione associata alla S/RS (risposta infiammatoria dell’organismo a un insulto esterno)”. La sepsi è responsabile di un quadro clinico a decorso talvolta fulminante con possibile evoluzione verso […]

6

Coma mixedematoso

Il coma mixedematoso è una forma rara, e spesso reversibile, di coma che può insorgere in corso di ipotiroidismo severo, di lunga data, non opportunamente trattato. Esistono delle condizioni predisponenti che possono far evolvere un quadro di ipotiroidismo misconosciuto, o anche adeguatamente pattato, verso il coma mixcdematoso: • esposizione al freddo • sovradosaggio di alcuni […]

7

Attacco di panico

L’attacco di panico è un episodio di ansia grave, a insorgenza improvvisa e imprevedibile, correlato a una intensa sintomatologia neurovegetativa. L’attacco di panico può costituire un’evenienza sporadica oppure, qualora abbia una cadenza più frequente (almeno quattro attacchi in un periodo di quattro settimane), evolvere nel cosiddetto disturbo da attacchi di panico (DAP), con o senza […]

8

Intossicazione da monossido di carbono

Il monossido di carbonio (CO) è un gas incolore, inodore, insapore e non irritante che origina dall’incompleta combustione di sostanze organiche (carbone, petrolio, metano, kerosene). Il CO, assorbito a livello polmonare, si fissa all’emoglobina sostituendo l’ossigeno e formando la carbomonossiemoglobina; è opportuno ricordare che l’emoglobina possiede per il CO un’affinità 250 volte superiore rispetto all’ossigeno. […]

9

Febbre

La temperatura corporea è espressione dell’equilibrio che si crea, nell’organismo, tra produzione e dispersione di calore. La temperatura fisiologica (misurata a livello inguinale o ascellare) oscilla fra 36 e 37°C ed è di circa 1°C inferiore rispetto a quella del sangue. La temperatura rettale od orale è di circa 0,5 °C superiore a quella ascellare. […]

10

Pneumotorace

Per pneumotorace (PNX) si intende la presenza di aria nel cavo pleurico con secondario collasso polmonare parziale o totale. Il pneumotorace può insorgere improvvisamente oppure in modo graduale con progressivo aumento della pressione endopleurica. Classificazione In base al meccanismo patogenctico si distingue: • pneumotorace spontaneo o primario, più frequente nei giovani (soprattutto se tossicodipendenti), secondario […]