Otodinia

Otodinia

Per otodinia si intende un dolore all’orecchio conseguente a una patologia, di natura flogistica o neoplastica, a carico dell’orecchio esterno o medio; in alcuni casi il dolore può essere conseguente a un trauma o alla penetrazione di un corpo estraneo. L’otodinia può essere accentuata dalla masticazione, dalla deglutizione, dai movimenti del collo e dalla pressione esercitata sul trago.
L’otodinia deve essere distinta dalla otalgia: dolore in sede auricolare conseguente a una patologia a carico dei denti, delle ghiandole salivari, del faringe, dell’articolazione temporo-mandibolare, del rachide cervicale.

L’otodinia può associarsi a:
• acufeni
• ipoacusia
• cefalea
• otorrea
• senso di pienezza endoauricolare
• tumefazione dei linfonodi preauricolari
• vertigini
• otorragia
• febbre (talvolta presente).
Nel caso coesista l’infiammazione delle vie aeree superiori il quadro clinico comprenderà anche rinorrea e faringodinia.

Le principali cause di otorrea (fuoriuscita continua o intermittente di secreto giallastro dal condotto uditivo esterno) sono:
• dermatite eczematosa
• foruncolosi del condotto uditivo esterno
• infiammazione dell’orecchio medio o delle mastoidi
• otite esterna
• tumori benigni o maligni dell’orecchio medio
• tumori glomici.
Le principali cause di otorragia (fuoriuscita di sangue, di solito di modesta entità, dal condotto uditivo esterno) sono:
• lesioni delle strutture ossee dell’osso temporale (frattura della rocca) che possono essere responsabili della lesione della cute del condotto uditivo esterno e/o della membrana timpanica
• lesioni escoriative della membrana timpanica e/o del condotto, provocate da traumi dì diversa natura (schiaffi, corpi estranei, barotraumi, ecc.)
• tumori benigni o maligni dell’orecchio medio
• tumori glomici.

Diagnosi
La diagnosi eziologica deirotodinia si basa sull’esame otoscopico.

Protocollo terapeutico
• Nimesulide (Aulin bust 100 mg): 100 mg/12 ore a stomaco pieno.
• Non instillare farmaci nel condotto uditivo se non dopo aver eseguito Tesarne otoscopico.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *