NALOXONE CLORIDRATO

NALOXONE CLORIDRATO (Narcan f 0,4 mg/1 ml)

Caratteristiche
II naloxone cloridrato e un antagonista degli stupefacenti, naturali e di sintesi, derivato dalPossimorfone; non possiede proprietà morfinosimili proprie di altri antagonisti degli stupefacenti.

Indicazioni
Antidoto nel trattamento delle intossicazioni acute da oppiacei.

Controindicazioni
Iperscnsibiltà al farmaco.

Avvertenze
Insufficienza cardiaca; gravidanza; tossicodipendenza (possibile insorgenza della sindrome da astinenza).

Effetti collaterali
Nausea; vomito; sudorazione; tachicardia.

Posologia
Iniezione ev di 0,4 mg (0,01 mg/kg nei bambini) ripetibili a intervalli di 2-3 minuti; la risposta al naloxone è data dalla scomparsa della miosi.

La comparsa dell’azione è lievemente rallentata se il farmaco viene somministrato per via endomuscolare o sottocutanea.

Monitoraggio
Durante la somministrazione del farmaco monitorare la frequenza cardiaca, la pressione arteriosa e l’ECG.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *