CLONIDINA

CLONIDINA (Catapresan f 1 mi, 0,150 mg/ml; cpr 0,150 mg)

Caratteristiche
La clonidina cloridrato è un farmaco alfalitico ad azione centrale; la sua azione si esplica, prevalentemente, attraverso la stimolazione dei recettori a2-adrenergici presinaptici preposti alla regolazione della liberazione di noradrenalina.

Indicazioni
Crisi ipcrtensiva; ipertensione arteriosa.

Controindicazioni
Gravidanza; malattia del nodo del seno; insufficienza renale cronica; insufficienza coronarica di grado severo.

Avvertenze
Il farmaco deve essere somministrato con cautela in caso di: morbo di Raynaud, depressione, porfiria.

Effetti collaterali
Effetto rebound alla sospensione; ipotensione ortostatica; sonnolenza; secchezza delle fauci; sedazione.

Posologia
• Dose di attacco: 0,150 mg in 10 mi di soluzione fisiologica alla velocità di infusione di 1 ml/min (20 gtt/min).
• Dose di mantenimento: 0,3 mg in 250 mi di soluzione fisiologica alla posologia di 0,5-1,5 mcg/min (8-25 gtt/min), seguiti da 50-100 mcg per os ogni 8 ore.

Monitoraggio
Durante la somministrazione del farmaco monitorare la frequenza cardiaca, la pressione arteriosa e PECG.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *