Pubblicati da Dr. Giuseppe

Malattie da calore

Le malattie da calore riconoscono, quale principale meccanismo patogenetico, lo squilibrio fra alte temperature ambientali e capacità dell’organismo di adattarsi ad esse. Le principali malattie da calore sono: • colpo di calore • colpo di sole • crampi da calore • esaurimento da calore • sincope da calore COLPO DI CALORE Il colpo di calore […]

VERAPAMILE (Isoptin f 2 ml, 5 mg/2 ml; cpr 80 mg, 120 mg)

Caratteristiche Il verapamile è un calcio-antagonista difcnilalchilaminico, classificabile fra gli antiaritmici della classe IV. II farmaco rallenta la velocità di conduzione del NAV, riduce la frequenza di scarica del nodo del seno, riduce le resistenze vascolari coronariche con aumento del flusso coronarico, espleta un effetto inotropo negativo con riduzione della gittata cardiaca. Non ha effetti […]

Addome acuto

Con il termine addome acuto si indicano quelle situazioni cliniche, a insorgenza acuta, caratterizzate da dolore addominale intenso associato a turbe della motilità intestinale, irritazione peritoneale e shock. Eziologia • Appendicite acuta • Diverticolitc • Infarto intestinale • Ostruzione intestinale • Colecistite acuta • Rottura splenica • Infarto della milza • Pancreatite acuta • Perforazione […]

Crisi tireotossica

La crisi tireotossica insorge, più frequentemente, in soggetti ipertiroidei e, in alcuni casi, anche in soggetti apparentemente eutiroidei. Anamnesi L’indagine anamnestica deve ricercare, in un soggetto ipertiroideo, le condizioni che potrebbero scatenare la crisi tireotossica: • tiroidectomia, per morbo di Basedow o per adenoma tossico, in pazienti non sottoposti ad adeguata preparazione preoperatoria • sospensione […]

Insuficienza corticosurrenalica acuta

L’insufficienza corticosurrenalica acuta (crisi addisoniana) è un quadro clinico severo secondario a improvviso deficit di ormoni corticosurrenalici (soprattutto aldostcrone e cortisolo) oppure ad aggravamento, in presenza di condizioni scatenanti, dell’ipocorticosurrenalismo primitivo (morbo di Addison) o dell’ipopituitarismo. Anamnesi L’indagine anamnestica è orientativa quando rivela: • distruzione delle ghiandole surrenali secondaria a emorragia, shock, tubercolosi, setticemia (stafilococcica, […]

Tossinfezioni alimentari

Le tossinfezioni alimentari sono affezioni dell’apparato gastro-enterico, in genere a decorso acuto, secondarie all’assunzione di cibi contaminati da batteri o tossine batteriche. Le tossinfezioni alimentari insorgono prevalentemente nei mesi estivi. Gli alimenti maggiormente responsabili sono il latte e i suoi derivati, le carni salate, le uova, il pesce, i molluschi, gli insaccati e i cibi […]

Emorragie

Diagnosi Emorragie arteriose • Il sangue, di colore rosso vivo, esce a fiotti (a mo* di zampillo) in sincronismo con il battito cardiaco. Emorragie venose • Il sangue, di colore rosso scuro, esce continuamente (non a fiotti come si realizza nelle emorragie arteriose) • Il flusso è lento e si espande a macchia d’olio. Emorragie […]

EPARINA NON FRAZIONATA

Caratteristiche L’eparina non frazionata (eparina sodica o calcica) è un glicosoaminoglicano ad azione anticoagulante: accelera di circa mille volte l’azione dell’antitrombina III (sostanza che inattiva la trombina). Oltre all’attività antitrombinica l’eparina inibisce il fattore Xa, riduce l’attivazione dei fattori IX, VII, X e XIII, inibisce la liberazione del fattore piastrinico 3 e deprime gli inibitori […]

Dolore toracico

Il medico, in presenza di un paziente con dolore toracico, deve, in primis, escludere che si tratti di una patologia potenzialmente letale. Eziologia Le principali cause di dolore toracico sono: • patologie cardiache: – coronaropatie (angina pectoris, sindrome coronarica acuta) – pericardite acuta – Steno- insufficienza aortica – cardiomiopatia ipertrofica – t.uInaritmie – bradiaritmic – […]

Intossicazione da allucinogeni

Gli allucinogeni comprendono la psilocibina, la mescalina e la dietilamide dell’acido lisergico (LSD). Queste sostanze, la cui emivita e di circa 3 ore, compromettono lo stato di coscienza (alterando la percezione spazio-temporale) per cui il soggetto può perdere il controllo della situazione e andare incontro a quello che viene comunemente denominato “bad trip” (viaggio spiacevole). […]