Pubblicati da Dr. Giuseppe

Porpora

La porpora è una malattia caratterizzata dalla comparsa, sulla superficie corporea, di petecchie ed ecchimosi secondarie a un’alterazione della fase vascolare e/o piastrinica dell’emostasi. La porpora, in base all’eziologia, si distingue in vascolare (secondaria a un’alterazione dell’integrità delle pareti dei capillari) e piastrinica. La porpora piastrinica può essere secondaria ad alterazioni piastriniche di natura quantitativa […]

Dolore addominale

Il dolore addominale può essere espressione di alterazioni organiche o funzionali di visceri cavi o di organi parenchimatosi contenuti nella cavità addominale; spesso una patologia extra-addominale può manifestarsi con dolore addominale. Si distinguono tre tipi di dolore addominale: – dolore viscerale o splancnico: dolore indotto dall’improvvisa distensione o stiramento di un viscere che comporta la […]

ATENOLOLO (Tenormin f 10 ml, 5 mg/10 ml; cpr 100 mg)

Caratteristiche L’atenololo è un beta-bloccante che a bassi dosaggi blocca soltanto i recettori p,-adrcncrgici cardiaci (cardioselettività); è privo di attività simpaticomimctica intrinseca. Indicazioni Ipertensione arteriosa; angina pcctoris instabile; aneurisma dissecante dell’aorta; aritmie. Il farmaco è indicato anche nel trattamento dell’infarto del miocardio in quanto, se somministrato precocemente, riduce l’estensione dell’area infartuale, favorisce la remissione del […]

Nevralgie

Le nevralgie comprendono numerose forme morbose la cui caratteristica essenziale è rappresentata dal dolore, localizzato nell’area di distribuzione di una o di tutte le branche del nervo coinvolto. Accanto a forme che possono essere definite essenziali, vi sono forme secondarie a processi flogistici o compressivi, coinvolgenti il V, il VII, il IX e il X […]

Ipertensione arteriosa acuta

Per ipertensione arteriosa acuta (crisi ipertensiva) si intende un aumento improvviso, più o meno severo, dei valori pressori. Nel- Pambito della crisi ipertensiva si distinguono due forme: • urgenza ipertensiva • emergenza ipertensiva. Vurgenza ipertensiva è la condizione clinica nella quale valori elevati di pressione arteriosa diastolica non si accompagnano a evidenti segni clinici e […]

Colica renale

La colica renale è un dolore intenso, a insorgenza acuta o progressivamente ingravescente, a sede lombare con irradiazione ai quadranti medi dell’addome e, in caso di coinvolgimento ureterale, an- che alla regione inguinale, ai genitali esterni e alla faccia interna della coscia. Il dolore, di durata variabile (da pochi minuti, a ore o giorni), con […]

Epistassi

Per epistassi si intende la fuoriuscita di sangue dal nato. Classificazione Le epistassi, in base alla sede di origine del sanguinamento, si distinguono in anteriori e posteriori. Le epistassi anteriori, più frequenti, originano dalla porzione antero-inferiore del setto nasale (locus Valsalvae), arca particolarmente vasco la ri zzata per la presenza di numerosi vasi appartenenti alcuni […]

Intossicazione da amfetamine

L’amfetamina è un’amina simpaticomimetica che stimola il sistema nervoso centrale ostacolando, a livello mesocorticale e mesolimbico, il re-uptake dei neurotrasmettitori cerebrali (dopamina, seroto- nina, noradrenalina). Le amfetamine vengono assunte, in genere, per os. Quadro clinico • Irrequietezza • Tremori generalizzati • Pupille midriatiche • Sudorazione profusa • Vomito • Crampi muscolari • Crisi ipertensive • […]

Coma mixedematoso

Il coma mixedematoso è una forma rara, e spesso reversibile, di coma che può insorgere in corso di ipotiroidismo severo, di lunga data, non opportunamente trattato. Esistono delle condizioni predisponenti che possono far evolvere un quadro di ipotiroidismo misconosciuto, o anche adeguatamente pattato, verso il coma mixcdematoso: • esposizione al freddo • sovradosaggio di alcuni […]

Avvelenamento

In caso di sospetto avvelenamento, in attesa di identificare la sostanza tossica responsabile e quindi di impiegare l’antidoto specifico, il medico, dopo aver raccolto l’anamnesi, sottoporrà il paziente a esame clinico generale e adotterà quei provvedimenti terapeutici atti ad allontanare il tossico responsabile. Anamnesi L’indagine anamnestica è orientata a conoscere: • la natura della sostanza […]