Pubblicati da Dr. Giuseppe

Trombosi venosa profonda

La trombosi venosa profonda (TPV) è l’ostruzione, parziale o totale, di una vena del sistema venoso profondo da parte di un trombo. I trombi venosi accrescendosi (per progressivo deposito, soprattutto, di piastrine e fibrina) possono estendersi, occludendo interamente la vena, oppure embolizzarsi (dando luogo, per esempio, a embolia polmonare) oppure andare incontro a organizzazione e […]

Traumi

Valutazione di un paziente traumatizzato In presenza di un paziente infortunato occorre stabilire se è cosciente, se respira e se gli batte il cuore. Per stabilire se un paziente è cosciente occorre valutare la sua risposta verbale, motoria e l’apertura degli occhi. Un paziente è cosciente quando: • risponde alle domande che gli vengono rivolte […]

Intossicazione da cocaina

La cocaina, estratta come polvere bianca cristallina dalle foglie della coca, viene assunta, sotto forma di cloridrato, per via inalatoria o per via endovenosa; la sua emivita è di circa un’ora. La cocaina stimola il sistema nervoso centrale ostacolando, a livello mesocorticale e mesolimbico, il re-uptake dei neurotrasmettitori cerebrali (dopamina, serotonina, noradrenalina). Quadro clinico • […]

Emospermia

Per cmospcrmia si intende la presenza, episodica, ricorrente o persistente, di sangue nello sperma. L’eiaculato può presentarsi di colore marrone oppure commisto a piccoli coaguli oppure uniformemence commisto a sangue rosso vivo. Eziologia • Prostatite acuta o cronica • Vescicolite • Uretrite • Ipididimite • Litiasi prostatica • Carcinoma della prostata • Carcinoma dell’uretra • […]

Intossicazione da allucinogeni

Gli allucinogeni comprendono la psilocibina, la mescalina e la dietilamide dell’acido lisergico (LSD). Queste sostanze, la cui emivita e di circa 3 ore, compromettono lo stato di coscienza (alterando la percezione spazio-temporale) per cui il soggetto può perdere il controllo della situazione e andare incontro a quello che viene comunemente denominato “bad trip” (viaggio spiacevole). […]

Cianosi

La cianosi è il colorito bluastro della cute e delle mucose secondario alla concentrazione, nel sangue capillare, di emoglobina desossigenata superiore a 5 g/dl. La cianosi è più evidente a livello delle estremità dove la cute è più trasparente (padiglioni auricolari, prolabi, zigomi, letto ungueale). La cianosi è apprezzabile in un soggetto poliglobulico anche in […]

Vertigine

La vertigine e una falsa percezione di spostamento della persona nell’ambiente circostante (vertigine soggettiva) oppure dell’ambiente intorno alla persona (vertigine oggettiva). Classificazione Le vertigini, in rapporto alla sede della lesione, vengono distinte in: • centrali, secondarie a traumi cranici o cervicali oppure a patologie (di natura vascolare, infiammatoria, neoplastica, degenerativa, tossica) a carico del cervello, […]

Colica biliare

La colica biliare è un dolore intenso, a insorgenza acuta o progressivamente ingravescente, della durata di alcune ore, localizzato all’epigastrio e/o all’ipocondrio destro con possibile irradiazione verso la spalla, l’angolo della scapola e la regione lombare omolaterale. Il dolore, spesso scatenato da un pasto ricco di grassi, sforzi fisici o stress psichici, è espressione dell’improvvisa […]

EPARINA FRAZIONATA

Caratteristiche Le eparine frazionate o a basso peso molecolare (dalteparina, enoxaparina, nadroparina, tinzaparina) sono prodotti della depolimerizzazione chimica o enzimatica dell’eparina non frazionata; possiedo- no un’attività anti-fattore Xa maggiore rispetto a quella anti-fattore IIa (trombina) e possiedono una minore affinità di legame con le proteine plasmatiche, l’endotelio, le piastrine e i macrofagi (ne con- segue […]

Sincope

Per sincope si intende un’improvvisa e breve perdita di coscienza secondaria a insufficiente apporto di ossigeno al cervello. L’ipossia cerebrale può essere causata da una riduzione dell’afflusso di sangue, da una riduzione della Pa02 o dall’anemia. L’alterazione del sensorio può manifestarsi come sensazione di capogiro o di estrema debolezza oppure come perdita del tono posturale […]